Intervenire sul costruito

20,00

Norme, tecniche e progetto per la riqualificazione del patrimonio esistente

a cura di Riccardo Gulli e Alessandro Greco

spedizione in 24 – 48 ore

Negli ultimi anni si è registrata una significativa crescita nel settore della riqualificazione del patrimonio esistente, connotata da una maggiore attenzione per l’innovazione tecnologica e per il miglioramento normativo e prestazionali degli edifici. Uno sviluppo che prende le mosse da un orientamento già consolidato nel corso degli ultimi venti anni in Italia, dove circa il 60% della produzione nelle costruzioni proviene dall’attività manutentiva e dagli interventi sul costruito, a fronte di un drastico calo della produzione abitativa, che è passata da un 70-80% degli anni sessanta e settanta a quote inferiori al 15-20% nel corso degli ultimi dieci anni. In questo contesto si muove dunque la riflessione promossa dall’Associazione culturale Ar.Tec. – Associazione scientifica per la promozione dei rapporti tra architettura e tecniche per l’edilizia – e intesa a istituire un confronto fra le diverse istanze che concorrono a garantire un miglioramento degli esiti architettonici e costruttivi degli interventi: dai criteri progettuali, alle pratiche tecniche, ai requisiti normativi, fino alle procedure operative e gestionali.

INDICE

Presentazione
Pier Giovanni Bardelli

Recupero ecosostenibile del patrimonio edilizio recente. Un caso di social housing a Bologna degli anni settanta
Riccardo Gulli

Accessibilità e fruibilità del patrimonio storico: spunti e metodi per una progettazione ampliata
Alessandro Greco

Costruire sul costruito. Perché e per chi conservare
Andrea Bruno

Norma, conoscenza e progetto negli interventi sul patrimonio costruito. Il caso Sardegna
Antonello Sanna

Norme e tecniche di intervento sul costruito: l’esperienza della Cattedrale di Santiago del Cile
Jaime Migone Rettig

Il recupero e la valorizzazione dell’esistente attraverso la produzione di energie rinnovabili
Paolo Verducci

I curatori

Riccardo Gulli
Ordinario di Architettura Tecnica presso Alma Mater di Bologna. I primari indirizzi di intervento riguardano i settori delle tecniche costruttive storiche, del recupero edilizio e della progettazione architettonica nel campo degli interventi sul patrimonio edilizio esistente. L’attività scientifica conta pubblicazioni a carattere nazionale e internazionale.

Alessandro Greco
Docente di Architettura Tecnica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Pavia. Le attività di ricerca principali sono rivolte alle soluzioni per l’eliminazione delle barriere architettoniche e sensoriali nell’edilizia storica, alla progettazione ampliata, all’edilizia ospedaliera ed alle soluzioni costruttive sostenibili per l’edilizia residenziale. Partecipa a Workshop internazionali di progettazione incentrati sul tema del recupero urbano e architettonico. Ha all’attivo diverse pubblicazioni in ambito nazionale e internazionale ed è visiting professor presso l’Universidad Internacional SEK di Santiago de Chile.

Informazioni aggiuntive

formato

17 x 24 cm

pagine

120

ISBN

978-88-96386-19-4

Carrello Prodotto rimosso. Annulla
  • Il carrello è vuoto.
error: Contenuto protetto.