In offerta!

Partecipazione e comunicazione nelle nuove forme del piano urbanistico

25,00 12,50

Partecipazione e comunicazione nelle nuove forme del piano urbanistico
a cura di Giancarlo Deplano

spedizione in 24 – 48 ore

Il volume raccoglie i contributi dei ricercatori delle Unità Operative impegnate nella ricerca PRIN 2006 “Fondamenti, strumenti e procedure della democrazia partecipativa tra Stato, Regioni, Enti locali e Unione Europea” coordinata a livello nazionale da Umberto Allegretti e che sono stati presentati al convegno “Partecipazione e comunicazione nelle nuove forme del piano urbanistico”, tenutosi a Cagliari il 1° e 2 aprile 2008. Le attività di ricerca, svolte in collaborazione tra le Unità di Firenze, Napoli, Cagliari-Architettura e Cagliari-Giurisprudenza, si inseriscono nel dibattito culturale sviluppatosi sulle forme partecipative tra cittadini e Pubblica Amministrazione e sulle relazioni multilivello tra Enti Locali e amministrazioni regionali.

L’Unità di Firenze pone, in prevalenza, la sua attenzione sulle basi costituzionali, sui profili di ripartizione delle funzioni tra i vari livelli di governo e sull’incidenza del nuovo trattato europeo.

L’Unità di Napoli esplora essenzialmente il livello regionale della democrazia partecipativa mentre quella di Cagliari-Giurisprudenza analizza le forme partecipative a livello locale.

L’Unità Operativa Cagliari-Architettura approfondisce le tematiche relative alle applicazioni della “democrazia partecipativa” in campo urbanistico, sperimentando metodi e tecnologie dell’informazione spaziale che consentono di condividere la conoscenza nella proposizione degli strumenti d’uso e trasformazione del territorio. I contributi degli studiosi convenuti a Cagliari mettono in evidenza la necessità di scelte responsabili (etiche, culturali, politiche, sociali e tecnologiche) che garantiscano la certezza anche in termini giuridico-normativi. Se, infatti, le ragioni che motivano la partecipazione sono chiare, risultano incerte le regole che dovranno consentire di definire ruoli e competenze dei decisori pubblici e dei differenti attori coinvolti nei tavoli di concertazione. Gli atti del convegno testimoniano l’interesse delle istituzioni, reso manifesto negli interventi degli amministratori e dei rappresentanti degli organismi territoriali, a definire procedure, linguaggi e tecniche operative della democrazia partecipativa che possano costituire validi strumenti di aiuto alla decisione.

INDICE

Introduzione
Giancarlo Deplano

FONDAMENTI E PROCEDURE

La democrazia partecipativa nella “società liquida” e nella crisi della democrazia
Umberto Allegretti

Democrazia partecipativa a livello locale
Andrea Pubusa

Democrazia partecipativa e statuti regionali
Raffaele Bifulco

ESPERIENZE E CRITICITÀ

Paesaggio e partecipazione
Giovanni Maria Campus

Partecipazione e sostenibilità ambientale nel nuovo processo di piano
Carlo Monti

Partecipazione e cooperazione nella pianificazione del paesaggio
Emanuela Abis

Tecniche di supporto per la diffusione delle conoscenze
Giampaolo Marchi, Michele Argiolas

Conflitto e pianificazione del territorio: alcune esperienze riferite all’attuazione del piano paesaggistico regionale della Sardegna
Sabrina Lai, Corrado Zoppi

Uno sguardo comunitario sulla democrazia partecipativa
Marta Picchi

Comunicazione e pianificazione condivisa in territori problematici. Analisi dei contributi innovativi emergenti dal nuovo Osservatorio di Porto Alegre (OBSERVAPOA)
Giovanni Allegretti

LO STATO DELL’ARTE

La class action: dalla tutela individuale alla tutela collettiva di “settore”. Una nuova forma di partecipazione al processo
Paola Mazzina

Trasparenza, diritto d’accesso e democrazia partecipativa
Francesca Pubusa

La democrazia partecipativa in Toscana. Note a margine della legge regionale n. 69/2007
Marco Ciancaglini

Le pratiche di democrazia partecipativa nelle Regioni Lazio e Toscana
Paolo Mauriello

Uti cives “è” Uti singulus: considerazioni sui modi della partecipazione ai procedimenti di pianificazione territoriale
Chiara Cudia

Riconoscimento e condivisione dei valori paesaggistici. Dalla tutela alle regole
Anna Maria Colavitti

Partecipazione e sviluppo locale. Alcune riflessioni a partire dagli esiti di esperienze significative in Sardegna
Milena Lecca

Comunicazione, partecipazione e consultazione. La VAS nel piano urbanistico provinciale del Medio Campidano in Sardegna
Andrea De Montis

La partecipazione pubblica nell’era digitale
Stefano Tatti

L’e-Governance a supporto degli interventi di uso e di trasformazione del territorio
Chiara Garau

Luci ed ombre del rapporto cittadino-amministrazione nel procedimento informatizzato
Stefania Puddu

Giancarlo Deplano
Professore Ordinario di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Cagliari. I campi di interesse della sua ricerca sono rivolti allo studio di metodi e procedure operative per la pianificazione urbana e territoriale ed alla sperimentazione di tecniche di aiuto alla decisione per la verifica di compatibilità delle scelte di piano. Particolare attenzione è rivolta allo studio e all’interpretazione dei processi insediativi ed al ruolo che le risorse paesaggistiche e storico-culturali, in quanto fattori di sviluppo locale durevole e sostenibile, hanno nel progetto di territorio.

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-86729-90-1

formato

17 x 24 cm

pagine

312