Torviscosa 1938 – 1968

15,00

Percorsi di conoscenza – Le abitazioni

a cura di Maria Vittoria Santi

spedizione in 24 – 48 ore

Torviscosa (Udine) è una città-fabbrica realizzata a partire dal 1937 dalla società SNIA Viscosa per lo sfruttamento della cellulosa, una delle città di fondazione costruite nel corso degli anni Trenta. L’insediamento agricolo e industriale era destinato alla produzione e alla lavorazione di fibre vegetali dalle quali ricavare la cellullosa, materia prima della viscosa.
Se fino ad allora la cellulosa veniva estratta soprattutto dal legname, il regime autarchico proclamato dal fascismo costrinse a cercare nuove modalità produttive, dato che la produzione di legno in Italia non era sufficiente per un utilizzo su vasta scala.
Vaste aree bonificate furno destinatate alla coltivazione della “canna gentile” dalla quale nella fabbrica si estraeva la cellulosa. Nella produzione agricola e nella lavorazione vennero progressivamente impiegate migliaia di persone per le quali furono realizzate abitazioni e spazi di uso collettivo, la quasi totalità progettate dall’architetto Giuseppe De Min.
Le diverse tipologie di abitazioni sono state oggetto di un lavoro di analisi e ricerca di archivio, oltre che di rilievi diretti; attività confluite in questo volume che è anche il catalogo della mostra “Le Abitazioni di Torviscosa, città-fabbrica del Novecento”.

INDICE

Presentazione
Roberto Fasan

La tutela e la valorizzazione: Torviscosa la città fabbrica
Stefania Casucci, Annamaria Nicastro

Torviscosa, percorsi di conoscenza
Anna Frangipane

Il percorso espositivo
Maria Vittoria Santi

Le abitazioni di Torviscosa

Bibliografia

Immagini

Informazioni aggiuntive

formato

15 x 21 cm

pagine

96

lingua

italiano – inglese

ISBN

978-88-96386-83-5

Ti potrebbe interessare…