Trasformazioni dell’ambiente costruito

20,00

Riflessioni ed esperienze per un recupero sostenibile dell'esistente

Donatella Radogna

spedizione in 24 – 48 ore

Lo stato di emergenza ecologica ed economica, che investe il nostro pianeta a livello globale, avrà ricadute sempre più importanti sul destino del patrimonio edilizio. La condizione contemporanea impone di conciliare gli obiettivi di conservazione del valore testimoniale e dei caratteri peculiari del costruito con quelli di salvaguardia dell’ambiente, rinascita economica e riabilitazione sociale e rappresenta un momento importante nell’evoluzione della cultura del recupero edilizio. Da qualche tempo si riconosce l’edificato come portatore di valori ambientali, oltre che culturali, economici e d’uso, e la dicotomia conservazione/trasformazione richiede la ricerca di nuovi equilibri nel governo delle scelte progettuali. Il libro affronta il problema dell’incremento delle richieste di trasformazione dell’ambiente costruito legate alle esigenze di sostenibilità, proponendo riflessioni sulle possibilità di controllo delle nuove istanze.

INDICE

Prefazione
Gabriella Caterina

Introduzione

Articolazione e contenuti

1. Il recupero dell’ambiente costruito e le istanze di sostenibilità
1.1. Il settore edilizio e le emergenze ambientali, sociali ed economiche
1.2. I valori, culturale, economico, sociale e ambientale dell’esistente

2. La trasformazione nella cultura del recupero edilizio
2.1. Il costruito tra permanenza e mutazione
2.2. La trasformazione controllata come strategia di progettazione sostenibile

3. Ricerca e realtà operativa
3.1. Strumenti e indirizzi per il governo delle trasformazioni dell’esistente
3.2. La riqualificazione dell’ambiente costruito nei centri storici minori
3.2.1. Il caso del Piano di Ricostruzione di Caporciano (Aq)
3.2.2. La regolamentazione degli interventi di riqualificazione architettonica dell’ambiente costruito
3.2.3. I contributi originali rispetto al tema della trasformazione controllata
3.3. La riqualificazione dell’ambiente costruito nei tessuti urbani consolidati
3.3.1. Il caso della Ricognizione urbanistica per Francavilla al Mare (Ch)
3.3.2. L’analisi per il settore edilizio

4. La sperimentazione nella didattica
4.1. I prodotti del Laboratorio integrato di recupero edilizio
4.2. I prodotti del Corso di Tecnologia dell’architettura

Extended abstracts

Preface

Introduction
1. The built environment reclamation and the sustainability needs
2. The transformation in the buildings reclamation culture
3. Research and practise
4. The experimentation in the educational field

Riferimenti bibliografici – Bibliographic references
Riferimenti normativi – Regulatory references

Donatella Radogna
Architetto, Dottore di ricerca in Recupero edilizio e ambientale, è ricercatore in Tecnologia dell’Architettura e docente nei corsi di Tecnologia dell’Architettura e Tecnologie del Recupero Edilizio presso l’Università G. D’Annunzio di Chieti-Pescara. Si occupa di riqualificazione sostenibile, con particolare riferimento alle questioni che interessano la fruibilità dell’ambiente costruito.

Informazioni aggiuntive

formato

17 x 24 cm

pagine

144

ISBN

978-88-96386-28-6

Carrello Prodotto rimosso. Annulla
  • No products in the cart.