In offerta!

Ricostruire la città

40,00 32,00

Rebuild the city

Maria Cristina Forlani

spedizione in 24 – 48 ore

Il volume sintetizza il cammino verso la messa a punto di una più appropriata metodologia sottesa al progetto ambientalmente consapevole ripensando la pianificazione della rigenerazione dei territori.
Ma il testo è anche una riflessione sul senso stesso di una ricostruzione dopo il sisma in tempo di crisi. Come scrive Maria Cristina Forlani: “può la ricostruzione limitarsi alla riedificazione degli edifici o piuttosto non si pone il caso di ripensare la città nel suo “funzionamento” ambientale, economico e sociale? Si tratterebbe di promuovere una città sostenibile alla luce delle molteplici esperienze, raccomandazioni e studi messi a punto ad iniziare dagli anni ‘70 del ‘900. Ma ancor più ci si deve chiedere quale rapporto tra la città e il suo intorno territoriale, per costituire un vero e duraturo sviluppo nella consapevolezza delle criticità ambientali?”

La scelta del luogo della sperimentazione – L’Aquila – è seguita all’osservazione da un lato di una particolare opportunità creatasi per “il più grande cantiere d’Europa dei prossimi 30 anni” e dall’altro dalla necessità di rispondere adeguatamente alla formazione degli architetti del prossimo futuro. Una scelta che esemplifica la prioritaria urgenza di ripensare la pianificazione, anche politica, della rigenerazione dei territori, in particolare muovendo dalla necessità di riequilibrare le concentrazioni demografiche e l’offerta occupazionale finalizzata, quest’ultima, a garantire presidi attivi sull’intero ambito territoriale.

Un’occasione per ‘ripensare’ al territorio e alla valorizzazione piena delle risorse locali (materiali e immateriali) come punti fermi di un diverso, ma ‘concreto’, modello socio-economico.

INDICE

INTRODUZIONE
Lo scenario per il progetto
Un caso studio
M. Cristina Forlani

I PARTE
Conoscenza, interdisciplinarità, contesto

1. Dalle criticità agli indirizzi per la progettazione
1.1. Ecologia: le basi per la pianificazione ambientale dell’ecosistema urbano
Bruno Cicolani
1.2. Cambiamenti climatici: le nuove attenzioni per lo sviluppo urbano
Piero Di Carlo
1.3. Energia: la città come sistema dinamico
Michele Lepore

2. Conoscenze e informazioni per gli interventi
2.1. La pianificazione urbana a L’Aquila
Enrico Ciccozzi, Antonio Perrotti
2.2. L’ex Ospedale psichiatrico di Collemaggio
Raffaele Giannantonio
2.3. La Costa Masciarelli
Romolo Continenza

II PARTE
Un esperimento metodologico

3. Partecipazione e Progetto
3.1. Una prova didattica
a cura di Luciana Mastrolonardo

III PARTE
Sperimentazione progettuale e multiscalarità

4. La riqualificazione edilizia come alternativa alle nuove costruzioni
Luciana Mastrolonardo e Stefania De Gregorio
4.1. Il retrofit energetico e l’efficientamento dell’involucro
4.2. Il rinnovo edilizio e la problematica della demolizione

5. Il controllo dei flussi come base per la governance di una città di villaggi
a cura di Luciana Mastrolonardo
5.1. La configurazione del metabolismo urbano

6. L’integrazione del territorio “SMART CITY & SMART LAND”
a cura di Luciana Mastrolonardo
6.1. Il territorio fluviale, agricolo e produttivo

 

Maria Cristina Forlani
Architetto, Professore Ordinario di Progettazione Tecnologica dell’Architettura, è titolare del Corso di “Progettazione Ambientale” presso l’Università degli Studi G. D’Annunzio di Chieti-Pescara. Si è occupata, dagli anni ‘80 di questioni ambientali per l’architettura, di tecnologie appropriate e di sostenibilità degli interventi in aree sensibili.
In questo ambito ha svolto ricerca applicata per Amministrazioni ed Enti pubblici ed è stata coordinatore locale di progetti PRIN (Progetti di Rilevante Interesse Nazionale) 2005, 2008, 2011.
È autrice di numerosi saggi e articoli con puntuale riferimento al tema della qualità ambientale nella riqualificazione e riuso dell’esistente; un particolare aspetto della ricerca è rivolto allo sviluppo sostenibile e all’uso delle risorse locali per una nuova imprenditoria verso un’ecologia industriale.

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-96386-71-2

formato

21 x 29,7 cm

pagine

316

lingua

italiano – inglese

collana

Ti potrebbe interessare…